giovedì 25 maggio 2017

Serata speciale al Pontile di Bagnoli




Un Mare di opportunità 

Comune di Napoli, X municipalità.

Venerdì 26 maggio ore 18,30
Pontile di Bagnoli 

Concerto de "Le Mamme di Sisina" 
con Giosi Cincotti, Arcangelo Michele Caso, Paolo Propoli, Michele de Martino  




Concerto delle Mamme di Sisina 


Le mamme di Sisina 
sono un gruppo di donne del rione Sanità che da anni si incontra e si ritrova con il comune obbiettivo dello "stare insieme cantando". 
Per scoprire, e riscoprire, un repertorio che attinge alla tradizione popolare e alla canzone d'autore, e a brani composti proprio per loro. Sono "aiutate",in questo percorso, da 

Gianni Lamagna

 che sin dalla nascita della formazione ne cura il repertorio e lo studio di esso



martedì 23 maggio 2017

Maggio Napoletano : Giovedì 25 - piazza Municipio

Per Concludere La Rassegna  Maggio Napoletano 
abbiamo fortemente voluto potenziare le nuove generazioni, 
per renderli consapevoli dei loro talenti
e per rafforzare la loro identità "Made in Naples"

Giovedi 25 maggio dalle ore 18 in Piazza Municipio

"in Naples" Fashion Design- Beverage and Food 
con l'Istituto I.S.I "D'Este-Caracciolo"
PRESENTA 
sfilata di abiti d'epoca disegnati e realizzati dai giovani allievi.

Piazza Municipio e la fontana del Nettuno, si trasformeranno in un suggestivo palcoscenico all'aperto dedicato ai giovani e alla loro capacità di narrare il passato per interpretare il presente e cogliere energie per un futuro vulcanico 
Assessora Daniela Villani


venerdì 19 maggio 2017

Un Mare di Opportunità





La rassegna organizzata dal Comune di Napoli e 
dall’ Assessora alla Qualità della Vita e alle Pari Opportunità, con delega al mare, Daniela Villani.

L’iniziativa è un’anticipazione del “Mese del Mare” previsto a ottobre, e un corollario alla bellezza e all’ importanza delle iniziative per Maggio: per tutto il periodo, a napoletani e turisti sarà gratuitamente offerta la possibilità di scoprire le attività dei circoli nautici, delle associazioni, e delle federazioni sportive che organizzeranno degli open day nelle proprie sedi, oltre ad un ricco calendario di eventi che vedranno il mare quale protagonista  
indiscusso della rassegna.

“Un mare di Opportunità” attraverso l’offerta di attività sportive, artistiche, ludiche, di danza, musica e tanto altro ancora, mira a promuovere la riscoperta e valorizzazione delle antiche radici marinare e della nostra lunga ed onorata tradizione di sport acquatici, per godere della bellezza di scorci e paesaggi mozzafiato, magari mentre ci si dedica al proprio sport o hobby preferito, e perché no, scoprendone di nuovi. 

La rassegna è finalizzata a rafforzare un potenziale ancora inespresso dato dalla blue economy. Con "Un Mare di Opportunità" desideriamo immaginare con maggiore positività il futuro di Napoli e soprattutto rimirare e apprezzare la città dalla sua migliore prospettiva, quella costiera.

Swingin' Napoli
19 maggio dalle 18.00 alle 20.30 
Pontile di Bagnoli - Swing

Ass. Yoga Napoli
20 maggio 17,30 - 19,00 -Pontile di Bagnoli - acroyoga 

Reale Y.C. Canottieri Savoia
20 e 21 maggio Banchina Santa Lucia 13
presentazione dei corsi di scuola vela estiva periodo giugno/luglio

Vela LNI Napoli 
21 maggio ore 9,00 – 13,00 Porticciolo del Molosiglio
attività di avvicinamento alla vela per 20 adolescenti

Rari Nantes Napoli
22 - 29 maggio 10.00 - 14,00 Banchina S. Lucia
uso canoe d'altura e/o tradizionali

Coro Mamme di Sisina “si putesse schiarà” 
26 maggio 18.00 Pontile di Bagnoli

N.A.V. Campania
27 e 28 maggio 10,00 -13,00 Spiaggia di Coroglio
ecoraccolte in spiaggia, conosciamo i rifiuti del nostro mare? - Vela ed ecologia 

Fondazione Idis Città della scienza
27 maggio 9,00 -17,00 - 28 maggio 10-18,00 Città della Scienza
visita alla Mostra Mare (previa prenotazione presso il Contact Centre)

Circolo Nautico Posillipo
27 e 28 maggio ore 9,00-12,00 Via Posillipo 5
Visita ed informazioni sulle attività sportive. Visite da concordare per 150 persone al giorno a gruppi di 25 persone che ogni 30 minuti saranno accompagnati in una passeggiata all'interno della struttura.

Circolo Ilva Bagnoli 
28 maggio 9,30 – 13,30 Ilva Bagnoli
canoa-canottaggio-danza-calcio-palestra-pattinaggio-tennis-ginnastica-fitness-arti marziali

ADS Peepul-Sport Onlus
30 maggio due mattinate dalle 10,00 alle 13,30 dal lunedi al venedri nel mese di maggio - Via Acton 1
vela per persone con diversa abilità: uscite di prova gratuite su imbarcazioni Dream a due posti 
Per info e prenotazioni: inviare copia del documento di identità di ogni partecipante almeno una settimana prima all'indirizzo: asdsport@peepul.it

mercoledì 17 maggio 2017

Maggio dei Monumenti :Lo spirito di Toto' a San Domenico Maggiore





Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli
Maggio dei Monumenti 2017 - 28 aprile – 4 giugno


O Maggio a Toto'


18 maggio 2017 ore 18.00

Piazza San Domenico Maggiore e Cortile del Convento di San Domenico Maggiore
Lo spirito di Toto' a San Domenico Maggiore
GRAZIE TOTO' - PRINCIPE DELLA RISATA
Lampade colorate saranno collocate in Piazza San Domenico Maggiore a comporre un grande cerchio, come una cavea teatrale in cui si svolgera' l’intero evento.
Ogni lampada fungerà da boccascena per l’intervento di un poeta, che troverà il suo contrappunto nel suono di un musicista ad intervalli cadenzati.
Testo e musica ritmeranno i tempi di una Festa.
Poi 'Antonio De Curtis, in arte Toto', dinamitardo della lingua e della realta', imporra' il silenzio. Allora si alzeranno decine di palloncini con l?effigie di Totò. All?interno del cerchio si apriranno quattro gabbie e saranno liberati altri palloncini a simboleggiare lo spirito di Totò che ascendera' e aleggera' nella liberta' del cielo napoletano.
Ogni palloncino a significare il nostro eterno 

GRAZIE TOTO'!

A seguire nel Cortile del Convento di San Domenico Maggiore si andra' nel BOSCO dove tre grandi sagome d’albero in forex propongono il ritmo ideale di un bosco artificiale e colorato. Fra i rami spiccano otto cerchi come frutti saporiti della vis comica del repertorio di Totò.
 Sono opere di altrettanti artisti impegnati a ridonare il sapore delle smorfie e delle battute del grande attore.
 Collocate nel Cortile del Convento di San Domenico Maggiore ricreano la possibilità di un giardino-eden dove spesso solo la comicità ci può portare, allontanandoci dalle angustie della vita.

Performance e interventi dei poeti e musicisti: 
Ariele D'Ambrosio, Bruno Galluccio, Bruno Di Pietro, Mimmo Grasso, Sergio Zuccaro, Echi Flegrei
Artisti visivi: 
Giovanni Tariello, Livio Marino Atellano, Anna Pozzuoli, Gabriele Marino, Mariano Sommella, Rino Telaro, Ernesto Terlizzi, Gimmi Devastato, Giuseppe Di Guida, Gianroberto Iorio, Rosanna Iossa, Maya Pacifico, Enzo Palumbo, Luigi Pagano, Felix Policastro, Fiormario Cilvini, Claudio Bozzaotra, Diana D'Ambrosio, Gaetano Di Riso, Giacomo Savio, Annamaria Pugliese, Peppe Ferraro, Antonio Petti, Bruno Fermariello.
Ideazione e progetto Lamberto Correggiari - produzione REC Program -Lorenzo Di Guglielmo - Co-producer Mulino Bencivenga

venerdì 12 maggio 2017

Maggio dei Monumenti : eventi per il fine settimana








Maggio dei Monumenti 2017 - 28 aprile – 4 giugno
O Maggio a Toto’
Impossibile dare conto di tutte le iniziative che animeranno questo terzo fine settimana del Maggio dei Monumenti 2017. Troverete sul sito del Comune di Napoli (www.comune.napoli.it) i programmi completi delle visite guidate ai monumenti piu' noti, ma soprattutto a quelli meno conosciuti della citta’, degli spettacoli e delle iniziative culturali, dei concerti.
Ricordiamo, tra questi ultimi, il concerto evento di Consiglia Licciardi (Quarant’anne d’ammore pe’ Napule – info e prenotazioni associazionegiambattistabasile@gmail.com) domenica sera alle 21,00 nella Casina Pompeiana in Villa Comunale
Ricordiamo poi, tra le tante mostre visitabili a Napoli, alcune di quelle che sono state dedicate a Totò:
TOTO’ GENIO
La mostra nelle mostre per ricordare i 50 anni dalla scomparsa
Genio tra i geni
Castel Nuovo - Maschio Angioino (Cappella Palatina) - tutti i giorni ore 10.00-19.00
Toto’ che spettacolo!
Palazzo Reale - domenica-giovedì ore 10.00-19.00 / venerdi- sabato ore 10.00-22.00
Dentro Toto’
Convento di San Domenico Maggiore (Grande Refettorio e Piccolo Refettorio)
domenica-giovedì ore 10.00-19.00 / venerdi- sabato ore 10.00-22.00
TOTO' visto da Luciano Molino
Chiesa di San Severo al Pendino, via Duomo 286 - mostra di disegni e pitture
ingresso libero
CHE DICI TOTO' ? - IL DE CURTIS DIALOGA CON GLI ARTISTI
Castel dell’Ovo - ore 9-19.30 / festivi ore 9-14
Mostra internazionale d' arte contemporanea con la partecipazione di circa cento artisti visivi e giovani espositori dell'Accademia di Belle Arti di Napoli
ingresso libero
NAPOLI, TOTO’ E IL NEOVERISMO SOCIALE
Mostra personale di pittura di Antonio Morgese
Castel dell’Ovo - ore 9.00– 19.30 / festivi 9.00-13.15
ingresso libero
OMAGGIO AL PRINCIPE
Castel dell’Ovo - ore 10.00– 19.00 / festivi 10.00-13.00
Mostra personale di Domenico Sepe
Sculture di arte sacra e dipinti sui maggiori personaggi di Napoli, con al centro la figura del Principe Antonio De Curtis, in arte TOTO’
ingresso libero
PINOCCHIO NEL CUORE DI NAPOLI
Complesso Monumentale SS. Annunziata Napoli, Sala delle Colonne
Dal lunedì a sabato 9,30 – 18,30 / domenica 9,30 - 13.
SIAMO UOMINI O CAPORALI? TOTO’ E LA DEMITIZZAZIONE DELLA GUERRA
Chiesa San Bonaventura, via San Giovanni Maggiore Pignatelli 14
mostra La Prima Guerra Mondiale, un inutile strage
aperture 6-14-20-28 maggio ore 10-12.30

giovedì 11 maggio 2017

Al via la quarta edizione di VEDUTA LEOPARDI


Comincia oggi alle 18 la quarta edizione di VEDUTA LEOPARDI, evento ideato e organizzato dal poeta Costanzo Ioni per l'Associazione Futura diretta da Ezio Aliperti.

Appuntamento ogni giovedì fino al 29 Giugno sulle scale San Pasquale al Corso Vittorio Emanuele di fronte Palazzo Cammarota, abitazione di Giacomo Leopardi per circa due anni.

Come gli anni precedenti, si alterneranno poeti conosciuti, meno conosciuti e per niente noti che renderanno omaggio con i loro versi al grande Poeta con il contributo di  giornalisti, scrittori e musicisti.

Ritengo possa far piacere leggere l'articolo da me scritto, con il contributo del sociologo e scrittore Vincenzo Villarosa, per il giornale www.mardeisargassi.it diretto dal giovane  giornalista e scrittore Alessandro Campaiola che si sta rapidamente affermando nel panorama dell'informazione online.

Napoli rende omaggio a Giacomo Leopardi


Leopardi4-2


Quante volte, da ragazzo, ho percorso quei vicoli dei Quartieri Spagnoli che dal Corso Vittorio Emanuele portano verso Toledo, la strada che va da Piazza Carità, attuale Salvo D’Acquisto, a Piazza San Ferdinando, odierna Piazza Trieste e Trento. Quei vicoli a me familiari dove il vociare sempre più crescente dei venditori del mercato di Sant’Anna di Palazzo o il profumo intenso delle pizze fritte oggi a otto – possibilità di pagarla dopo otto giorni – di Nennella ‘a pizzaiola e l’odore intenso del baccalà della rivendita di via Cedronio si mischiava al profumo del caffè e dei dolci del piccolo bar all’angolo.
Non molto diverso il clima che nell’ottobre del 1833 accolse il giovane Giacomo Leopardi che trovò alloggio, assieme al suo amico Ranieri, al civico 88 di via San Mattia, un appartamento al secondo piano in cui soggiornarono appena due mesi e i cui motivi sembrano riconducibili al non gradimento della proprietaria per quella coabitazione o al timore di contagio di quegli inequivocabili sintomi della tisi che affliggevano il poeta, anche se la maggioranza degli studiosi vuole che la breve permanenza sia imputabile alla necessità di trovare un luogo più consono al precario stato di salute.
Non fu certamente quel vociare e quel modo notoriamente chiassoso di quei luoghi che indussero il poeta a traslocare......(per continuare cliccare sul titolo )

martedì 9 maggio 2017

Napoli : Commemorazione Strage di Capaci

Mercoledì 10 maggio alle ore 10.00 in Piazza Municipio il Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, insieme al Questore di Napoli, Antonio De Jesu, accoglieranno la teca contenente i resti dell'auto su cui viaggiavano gli agenti della scorta di 

Giovanni Falcone
 Antonio Moninaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani,

 fatta esplodere durante il tragico attentato del 23 maggio 1992



L'iniziativa, fortemente voluta da Capo della Polizia di Stato, Franco Gabrielli e dalla Vedova di Antonio Montinaro, Tina Martinez, vedrà la partecipazione delle alte cariche cittadine, delle scuole e delle associazioni cittadine.

Durante l'evento interverrà il Napoli City Choir - Coro della Città di Napoli diretto dal Maestro Carlo Morelli e ci saranno alcune letture a cura del regista teatrale Ivan Luigi Antonio Scherillo.

sabato 6 maggio 2017

Maggio Napoletano-Un Mare di Opportunità


La splendida musica al tramonto sul Pontile di Bagnoli con le dolci note del bravo pianista  Danise Ontheroad , ha inaugurato la rassegna 

"Maggio Napoletano-Un Mare di Opportunità"

 organizzato dall'Assessorato alla Qualità della Vita e alle pari Opportunità del Comune di Napoli.

Tutti i Venerdì del mese di Maggio si svolgeranno eventi come da programma e la partecipazione, ha tenuto a sottolineare l'Assessora Daniela Villani, è gratuita e aperta a tutti.






martedì 2 maggio 2017

Pontile di Bagnoli: Danise ,lo scugnizzo del jazz

foto TripAdvisor

 “Maggio dei Monumenti”
 l'Assessorato alla Qualità della Vita e alle Pari Opportunità con delega al Made in Naples,
 inaugura la rassegna "Maggio Napoletano" volta alla promozione e valorizzazione del patrimonio produttivo-culturale partenopeo.

Venerdì 5 Maggio ore 18 Pontile di Bagnoli

Ad aprire ufficialmente il "Maggio Napoletano" l'imperdibile performance al pianoforte di Danise, lo scugnizzo del jazz, che si terrà sul Pontile di Bagnoli.


Saravà vuol dire “forza che muove la natura”. Quella forza che ha illuminato Danise durante il suo viaggio in Amazzonia e che trasformato la composizione del nuovo disco in un viaggio spirituale. Sa-ra-và, infatti, in portoghese significa “Salve” e in latino “Ave” ma nelle culture afro-brasiliane ha un significato ancora più profondo ed è utilizzato come mantra: Sa indica la Forza e Dio; Ra, Regnare e Movimento; Và è Natura ed Energia.

Sul piano di Danise diventa poesia.

Dieci composizioni originali che seguono una ricerca musicale raffinata, capace di fondere tradizione classica (come “La mia villanella”, rivisitazione delle canzoni profane apparse per la prima volta a Napoli nel XVI secolo), jazz mediterraneo (“Shunya Tango Mediterraneo”), sperimentazioni strumentali (in “Araliya” con la rammer drum, variazione napoletana della hang-drum ma fatta di rame, di “ramm”, appunto), ballate melodiche (la nostalgica
“Partenope tra le onde”), l’energia folkloristica (in “‘E ‘Ca Tarantella”
accompagnato al basso da Massimo Moriconi, musicista storico di Mina, con cui ha collaborato a quasi 30 album dal 1983), atmosfere del lontano Brasile (come in Saravà, il brano che dà il nome al disco e che vede la partecipazione della cantante Mbarka Ben Taleb).

Danise dimostra che la distanza con Napoli e con le percussioni africane che compongono la struttura ritmica dell’intero disco, è soltanto fisica. E quindi trascurabile.


Quando si siede al piano ripete il suo personale mantra: “Quando l’anima sullo strumento è sincera, l’emozione risuona allo stesso modo in qualunque parte del mondo”.

Saravà, il potente mantra con cui affronta anche la sua campagna
#occupypiano, una sorta di resistenza musicale: suonare ovunque ci sia un pianoforte libero (in stazione, in un locale, per strada...) e anche dove non si può (con iPad allo stadio o con un cellulare in aereo, per esempio).